You are currently viewing “BordiLibro, un libro per tutti”: un progetto contro lo spreco dei libri

“BordiLibro, un libro per tutti”: un progetto contro lo spreco dei libri

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Notizie

🖋 https://www.riviera24.it/2019/09/nasce-bordilibro-un-libro-per-tutti-un-progetto-del-comune-anche-contro-lo-spreco-dei-vestiti-602192/

Bordighera. Dopo il paradossale e triste episodio delle tonnellate di libri in ottime condizioni gettate dalla scuola di via Pelloux, a pochi metri da dove era in scena il Bordighera Book Festival il Comune ha deciso di rispondere con un progetto. Il suo nome è “BordiLibro: un libro per tutti” ed il suo intento dichiarato è quello di ridurre al minimo lo spreco di libri scolastici e vestiti garantendo massimo supporto alle opzioni di riutilizzo e donazione. Il progetto è stato ideato dal consigliere comunale delegato alla Cultura Marco Farotto, dall’assessore Marzia Baldassarre e da Axel Vignotto dell’Associazione BordiEventi.

La modalità d’attuazione del progetto sarà quella di potenziare e creare opzioni di contatto con le associazioni di categoria. Il luogo potrebbe essere uno spazio del mercato coperto, ma ancora in valutazione. Almeno un’apertura a settimana. Chiunque potrà portare i propri libri vecchi o i vestiti che non usa più (in buono stato) negli orari prestabiliti, e il Comune si occuperà di distribuirli a chi ne ha bisogno mediante le associazioni. Verranno contattate tutte le associazioni che vorranno partecipare, e potranno liberamente accedere al materiale depositato, recuperandolo e distribuendolo a chi ne ha bisogno.

Il servizio è totalmente gratuito sia per i cittadini che per le associazioni. Unica deroga: testi scolastici delle scuole locali. Essi rimangono bloccati per un periodo fino a un mese dopo l’inizio delle scuole per garantire, nelle intenzioni del Comune, un accesso privilegiato ai cittadini bordigotti, considerando che si tende a mantenere negli anni futuri gli stessi libri.
In questo ultimo caso le associazioni potranno accedere ai testi solamente se rimarranno non rivendicati entro il termine.